venerdì 29 luglio 2011

Venezia: idea viaggio

Venezia è un luogo incantato, dove il tempo sembra essersi fermato all'età rinascimentale. 
Tutto è Arte a Venezia, le calle, la laguna, i palazzi, i gabbiani, le gondole, la musica, il profumo dell'aria... Potrei scrivere per ore sulla bellezza di Venezia ma viverla è un'altra storia!!!
Venezia è, inoltre, una città romanticissima (perfetta per gli innamorati) e la sera dà il meglio di sè, grazie alle luci della città che riflettono sulla laguna, al rumore dell'acqua attraversata dalle gondole, alla tranquillità che sa di antico e che si respira ovunque. Venezia è pronta a cullarvi tra le sue braccia d'acqua...la notte!

 

La cosa che per prima colpisce a Venezia è la totale assenza di macchine, una goduria per polmini e orecchie! A Venezia le macchine sono le barche, e le strade i canali d'acqua.
 
Nel 1929 a Venezia fece un gran freddo, tanto che congelò la laguna: si camminava sull'acqua! Quardate il video:

 

Ora vi posto un video in cui potete ammirare Venezia di giorno:


Ogni tanto qualche gondoliere canta pure, creando un'atmosfera davvero romantica e particolare:


Oh Venezia, Venezia! Perché sei tu Venezia? Streghi i cuori dei viaggiatori e fai sentir loro la mancanza di una terra lontana dalla propria patria. Città d'amore, d'arte e senza tempo, dove l'acqua è la regina e il sole il suo re!

Il precursone dell'arte veneziana fu Paolo Veneziano, che fece da mediatore tra l'arte bizantina e l'influenza del grande Giotto, a lui seguirono il Bellini, poi Giorgione, Tiziano e il Tintoretto.

Da sinistra, in alto, in senso orario: Tiziano, Tintoretto, Bellini e Giorgione.

Nel XVIII secolo, Venezia era uno dei centri cuturali e artistici più importanti al mondo. Ai pittori veneziani di questo periodo venivano commissionati moltissimi lavori, dalla pittura sacra nelle chiese alla decorazione dei numerosi e sontuosi palazzi che sorgono in città.Verso la fine del 700 Antonio Canova lavora esclusivamente a Venezia, influenzando moltissimo l'arte dell'epoca e divenendo il massimo esponente del Neoclassicismo.

E vogliamo parlare della letteratura? Di quanti romanzi stupendi Venezia ne è lo sfondo, magico e perfetto?

È proprio a Venezia che il grande e fantastico Shakespeare (solo il suo nome mi fa venire la pelle d'oca) ambientò Il mercante di Venezia e l'immenso amore macchiato dalla folle gelosia tra Otello e la bella Desdemona (l'Otello appunto).


Thomas Mann scrisse La Morte a Venezia, Pound scrisse A Lume Spento sempre a Venezia....
Insomma, Venezia è un luogo incantato, musa ispiratrice d'arte e d'amore!

Andando a Venezia non potete non visitare le isole, meravigiosi capolavori...

L'isola di S. Michele ospita il cimitero di Venezia, un cimitero sospeso in acqua, romanticissimo nel dolore e la tristezza. Eccone le immagini:


 

Poi c'è Murano, l'isola delle magie di cristallo:




E l'incantevole Burano? Sembra uscita da uno dei racconti di Lewis Carroll!
Ogni casa è di un colore diverso, spesso lo stesso delle barche di proprietà ed oltre al vetro qui il merletto regna sovrano!!!


C'è ancora tanto di Venezia di cui parlare ma il post diventerebbe troppo lungo!
Dico solo che se vi piace l'arte, se amate i posti romantici e l'aria pura, beh Venezia è il viaggio che fa per voi!!!
Vi lascio con qualche foto:















Questo post è didicato a Mariagiovanna, scrittrice (www.unina3blog.blogspot.com), e Lorenzo, entrambi grandi amanti dei viaggi!

1 commento:

  1. mariagiovanna2 agosto 2011 12:37

    Martiiiiiiiiiiiiiii ma grazieeeee.. è stupendo questo post.. trasmetti tante emozioni.. i viaggi sono un'esperienza unica che lasciano sempre dei ricordi indelebili nel cuore e nella mente.. è attraverso i viaggi che nasce l'amore per le tante bellezze che ci regala la natura, l'arte e le persone di ogni parte del mondo.. un abbracciooo

    RispondiElimina

Esprimi un desiderio.... e commenta *_*